Te crisciu (Ti credo)

 
image
 

 

Te crisciu.

Comu cride  la mendula

allu primu cautu,

e mprima mprima fiurisce.

Ma se ete sulamente  u  calore  

te la prima sciruccata,

e subitu dopu ne rria na ggelata,

e lli fiuri perdu e lu fruttu  ne patisce,

a mmie  me dicune:  pareddhru! ( ca  t’aggiu cridutu)

e a ttie:  che dannu sta’  staggione ca è passata!

TRADUZIONE

Ti credo

Ti credo,
come crede il mandorlo
al primo caldo
e presto presto fiorisce.
Ma se è soltanto
il calore della prima scioccata,
e subito dopo arriva una gelata,
e perdo i fiori ed il frutto ne patisce,
a me diranno : Poveretto (ché ti ho creduto)
ed a te : Che danno la stagione che è passata!

Scritto con WordPress per Android

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...