Guarda “Ezio Bosso: Clouds, The mind on the (Re)Wind” su YouTube

Ezio Bosso, compositore, operato al cervello per un male e poi colpito da una malattia autoimmune che lo rende invalido. Le sue gambe non gli consentono più  di correre come, invece, corrono ancora le sue dita sul pianoforte.  Conosciuto (poco)  in Italia per alcune colonne sonore, osannato all’estero, quello stronzo di Marchionne (che di fiuto ne ha parecchio) ha voluto questo brano per lo spot di lancio dell’Alfa Romeo Giulia perché esprime, con le note, il cambiamento, il passaggio da uno stato ad un altro, migliore. Una metafora che può valere, ad inizio d’anno, per tutti. 

Dell’Alfa Romeo Giulia ancora non se ne vede una, sulla strada. E’ una macchina che ha bisogno di tempo per essere messa in produzione. Rimangono, quindi, per il momento le belle immagini dello spot di un’auto che chissà quando vedremo (l’annuncite, Marchionne l’ha presa dal suo amico Renzi…), e la meravigliosa colonna sonora di Bosso.

La musica parte da uno stato di tensione, quasi ossessiva, poi intervengono i violini,  in un crescendo di cerchi concentrici che si inanellano e che sembra non abbia fine, scalando note altissime,  quasi emotivamente  “ingestibili” dall’ascoltatore. Poi tutto si scioglie nella dolcezza, nell’equilibrio e nella pace.

Stasera a Sanremo….

Lorenzo De Donno

Annunci

1 thought on “Guarda “Ezio Bosso: Clouds, The mind on the (Re)Wind” su YouTube”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...