Luglio rosso

​Catastrofi, attentati, colpi di stato falliti. Luglio si tinge di rosso, di rosso sangue. Siamo stati  bersagliati da troppe sciagure,  in stretta sequenza. Il cortisolo e l’adrenalina non si riesce proprio a smaltirli. 
Mi chiedo, colpevolmente,  se debba poi farmi  carico, emotivamente,  proprio di tutto.
Che voglia di accendere la radio a transistors, in un luglio di un altro secolo,  un luglio che si tingeva d’azzurro,  l’azzurro di Celentano.

Annunci

3 thoughts on “Luglio rosso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...